Ocnus. Quaderni della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici

NOVITA'

Ocnus. Quaderni della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici 29, 2021

2021
formato 21 x 29,7 cm; ril. bros.
148 pagine, in b/n e a colori
ISBN 978-88-7849-175-5; ISSN 1122-6315
€ 40,00
Aggiungi al carrello
«Ocnus. Quaderni della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici» accoglie, sulla base di rigorosi referaggi esterni, lavori dei docenti dell’omonima Scuola di Specializzazione di Bologna, lezioni e conferenze tenute da studiosi ospiti, ricerche degli allievi e contributi di specialisti di livello internazionale. Tenuto conto dell’ampio spettro di discipline della Scuola – dalla Preistoria all’Archeologia Orientale, dall’Archeologia Classica all’Archeologia tardo-antica e medievale, dall'Archeometria alla Bioarcheologia, dal Restauro all'Archeologia pubblica – «Ocnus» intende proporsi anche come sede aperta a contributi e studi di forte impronta antropologica e interdisciplinare.

Elisabetta Govi, Presentazione - Monia Barbieri, Nicla Branchesi, Claudio Cavazzuti, Andrea La Torre, Luca Pellegrini, Federico Scacchetti, Simone Severi, Spilloni del Bronzo Medio e Recente in Pianura Padana centrale e nelle aree limitrofe: aspetti tecnologici, del costume e della circolazione - Dominique Briquel, Sur les faux miroirs étrusques avec enlèvement de Thétis par Pélée - L. Bouke van der Meer, Odysseus in visual programs - Petra Amann, Le Tavole di Gubbio e la cd. “lega iguvina”: un documento per la transumanza preromana? - Elisa Chiara Portale, Dioniso a Centuripe: iconografia “teatrale” e imagerie dionisiaca in contesto funerario - Carlo De Mitri, Roberto Goffredo, Fine wares in late Roman Apulia: the coastal and inland evidence - Giuliano Volpe, Riflettendo sulle Lezioni di archeologia