Percorsi di Archeologia

Giuseppe Lepore (a cura di)

Santa Maria in Portuno nella valle del Cesano

2006 (2010

formato 21 x 21 cm; ril. bros.
48 pagine, a colori
ISBN 88-7849-016-4

 

€ 8,00
Aggiungi al carrello

Il volume accompagna il lettore nella visita del sito di Santa Maria in Portuno, l'attuale chiesa di Madonna del Piano, posta nella bassa valle del Cesano ai piedi del borgo medievale di Corinaldo (Ancona).

Oltre all’area archeologica viene illustrato l’Antiquarium dove è possibile ripercorrere la storia del sito e dell'intera valle del Cesano, dall'età preistorica fino ai giorni nostri anche grazie a ricostruzioni grafiche di grande effetto. Cura particolare è riservata all'età romana - quando a pochi chilometri di distanza sorse il municipium di Suasa, che da anni rappresenta il centro di uno dei più vasti parchi archeologici delle Marche - e all'età medievale con la rete di chiese e monasteri.

Gli scavi che dal 2001 interessano il sito di Santa Maria in Portuno sono promossi dall'Università di Bologna, la Soprintendenza per i Beni Archeologici per le Marche e il comune di Corinaldo. Finora sono stati riportate in luce un'ampia area cimiteriale all'esterno dell’edificio, un’area produttiva e i resti dell'antico chiostro del monastero che nascondono strutture più antiche. All'interno della chiesa sono stati ritrovate le fasi edilizie medievali e la cripta, in parte ancora visibili al di sotto della pavimentazione attuale.

Testi di  Pier Luigi Dall’Aglio, Sandro De Maria, Giuliano de Marinis, Livio Scattolini, Andrea Baroncion, Tommaso Casci Ceccacci, Marco Destro, Giuliana Giannotti, Enrico Giorgi, Giuseppe Lepore, Camilla Mazzarini, Enrico Ravaioli, Erika Vecchietti