Ricerche

Leonardo Abelli (a cura di)

Archeologia subacquea a Pantelleria «… de Cossurensibus et Poenis navalem egit…»

2012

formato 21 x 29,7 cm; ril. bros.
collana Ricerche - Series Maior 3
288 pagine, in b/n e a colori
ISBN 978-88-7849-072-7 

€ 35,00
Non ordinabile: ESAURITO

Il progetto di “Valorizzazione e fruizione dei siti sommersi in prossimità delle infrastrutture di Cala Tramontana e Cala Levante” rappresenta l’apice delle indagini archeologiche subacquee nell’isola di Pantelleria. Gli straordinari risultati ottenuti, tra i quali spicca il rinvenimento di quasi 3500 monete puniche, hanno consentito di delineare l’inquadramento cronologico delle evidenze archeologiche sommerse di tutta la costa nord-orientale dell’isola. Attraverso l’analisi dei dati di scavo e il confronto con i resoconti delle fonti letterarie, emerge il quadro di un’isola che, per tutto il III secolo a.C., riveste un ruolo di grandissima importanza dal punto di vista politico, strategico e militare, tanto da costringere i romani a conquistarla per ben due volte nell’arco di un quarantennio. Durante le prime due Guerre Puniche, il possesso dell’antica Cossyra rappresentava, infatti, un tassello fondamentale per il dominio sul Mediterraneo centro-occidentale, ma anche per il controllo delle rotte tra Oriente e Occidente. Le tracce di quei tragici eventi sono state individuate nei siti sommersi della costa nord-orientale dell’isola, da Khattibuale fino a Cala Levante, sui quali si sono concentrate le ricerche condotte negli ultimi anni.

Premessa di Ludovico Ortona - Giovanni Di Fisco, Progetto di fruizione e valorizzazione degli itinerari archeologici subacquei in prossimità delle infrastrutture dell'isola di Pantelleria - Sebastiano Tusa, Vent'anni di ricerche archeologiche tra terra e mare nell'isola di Pantelleria - Valerio Agnesi, Silvio G. Rotolo, Geologia e geomorfologia dell'isola di Pantelleria: il settore di Cala Tramontana-Cala Levante - Pier Giorgio Spanu, Raimondo Zucca, Cossyra e il Mediterraneo occidentale nel III sec. a.C. - Leonardo Abelli, Il contesto storico del Canale di Sicilia nel III sec. a.C. - Roberto La Rocca, La navigazione antica nel Canale di Sicilia: condizioni, tecniche e direttrici - Leonardo Abelli, Pantelleria nelle rotte del Canale di Sicilia: porti, approdi e siti sommersi - Roberta Baldassari, I relitti di Cala Gadir: una nuova lettura dei dati - Roberta Baldassari, Il Porto di Pantelleria: analisi dei rinvenimenti subacquei - Leonardo Abelli, Le tracce archeologiche della frequentazione punica negli scavi terrestri di Pantelleria - Thomas Schäfer, L'acropoli di Pantelleria, la fase punica - Francesco Spaggiari, L'esplorazione subacquea in alto fondale. I principi cardine per spingersi oltre i limiti - Mario Arena, Stephen A. White, Le prime prospezioni sistematiche in alto fondale a Cala Levante: il rinvenimento del sito 4 - Guido Ferretti, Mario Costa, Renato Moroni, Aspetti fisiologici delle immersioni con autorespiratore o in saturazione - Leonardo Abelli, Le indagini archeologiche subacquee  a Cala Tramontana e a Cala Levante - Maria Vittoria Agosto, Metodologia e tecniche adottate nello scavo archeologico di basso fondale - Gianluca Messina, L'archeologia subacquea e il Corpo della Capitaneria di Porto - Pier Giorgio Spanu, Il cantiere didattico - Roberta Baldassari, Le anfore da trasporto e la ceramica - Roberta Baldassari, Il laboratorio materiali: prima conservazione e catalogazione - Maria Vittoria Agosto, I materiali litici e lapidei - Leonardo Abelli, Roberta Baldassari,Gli anelli e i lingotti di piombo - Aldina Cutroni Tusa, Rossella Lasi, Il ritrovamento monetale di Cala Tramontana - Sebastiano Tusa, L'"ingegno" di Cala Levante e la raccolta del corallo - Pier Giorgio Spanu, Raimondo Zucca, La Sardegna nel III sec. a.C. - Sebastiano Tusa, Il Canale di Sicilia durante le Guerre Puniche alla luce dei nuovi rinvenimenti - Leonardo Abelli, La conquista romana di Pantelleria: «... de Cossurensibus et Poenis navalem egit ...»