Ricerche

Luca Zaghetto

La situla Benvenuti di Este

Il poema figurato degli antichi Veneti
2017
formato 17 x 24 cm; ril. bros.
collana Ricerche 4
320 pagine, in b/n e a colori
ISBN 978-88-7849-122-9
€ 19,00
ordina online
È poco prima del 600 a.C., quando un artigiano di grande talento e altissima conoscenza del linguaggio delle immagini realizza questo insuperabile capolavoro dell’arte orientalizzante, uno straordinario “poema per immagini” inciso su un vaso in bronzo di forma tipicamente altoadriatica – la situla – che racconta di imprese, stili di vita, e molto altro ancora, degli antichi Veneti.
Per la prima volta, in queste pagine, la situla Benvenuti di Este, fra le più importanti e complesse narrazioni figurate dell’Europa protostorica, viene letta in ogni suo dettaglio e spiegata nel suo coerente quadro d’insieme.
La profonda lettura qui proposta del monumento, fra guerra, culto, costumi, segni del potere e perfino antiche conoscenze astronomiche, è anche un viaggio a ritroso nelle più profonde radici della cultura venetica; viaggio da cui emergono nuovi e più sostanziosi elementi di parentela fra i Veneti antichi da un lato, e Roma arcaica e le popolazioni italiche dall’altro, ma anche aspetti di contiguità culturale con altre società dell’Europa e del Vicino Oriente.

Con un contributo di Stefano Buson (Polo Museale del Veneto)
Prefazione di Alessandro Vanzetti (Università “La Sapienza” di Roma)
Postfazione di Simon Stoddart (University of Cambridge)

Prefazione di Alessandro Vanzetti - Premessa. Un pezzo facile (per iniziare) - Breve introduzione all'Arte delle situle e al metodo d'indagine: Sintesi aggiornata; Il metodo; Elenchi, tavole e tabelle sinottiche - La situla Benvenuti di Este: La situla. Rinvenimento, contesto, cronologia; La raffigurazione: 1 (il testo); Intermezzo. Cavallo e cavalli; La raffigurazione: 2 (testo vs contesto) - Ringraziamenti - La situla Benvenuti: tecnologia e ricostruzione sperimentale di Stefano Buson - Tavole a colori - Abbreviazioni e sigle - Bibliografia - Crediti fotografici - Postfazione di Simon Stoddart.