Studi e scavi

Maria Cristina Genito Gualandi (a cura di)

Musei, Mostre e Collezionismo negli scritti di Giorgio Gualandi

2004

formato 21 x 29,7 cm; ril. bros.

348 pagine, in b/n

ISBN 88-900972-9-9

€ 23,50
ordina online
Vengono qui raccolti i principali scritti che Giorgio Gualandi ha dedicato tra il 1976 e il 1990 ai temi del collezionismo di arte antica e alla museologia. I contributi spaziano dalla storia delle raccolte d’arte e dei musei a partire dall’antichità fino ai giorni nostri, agli studi su personalità particolarmente rilevanti nella storia della museologia – è il caso ad esempio di Ferdinando Cospi, Luigi Ferdinando Marsili, Pelagio Palagi – all’analisi di concrete soluzioni museografiche italiane e straniere, nonché al fenomeno delle mostre, colto nelle sue numerose implicazioni. In molti di questi scritti Gualandi è stato un precursore, specie nel settore archeologico, e i suoi studi costituiscono ancora oggi un contributo fondamentale per quanti vogliano indagare la storia delle collezioni di antichità e i numerosi problemi legati non solo ai Musei archeologici, ma più in generale alla conserva-zione e valorizzazione del patrimonio culturale.
Presentazione di Giuseppe Sassatelli - Introduzione di Maria Cristina Genito Gualandi - Il Palagi collezionista - Il problema del collezionismo di arte antica: la mostra di Pelagio Palagi artista e collezionista - Neoclassico e antico. Problemi e aspetti dell’archeologia nell’età neoclassica - Per una storia del collezionismo di arte antica a Bologna - Dallo scavo al Museo - Plinio e il collezionismo d’arte - Museo e comprensorio: l’esempio di Budrio - Archeologia fra gli anni ’70 e ’80: l’esempio dell’Emilia Romagna - L’immagine di un antico territorio. A proposito delle mostre sui «Beni Culturali del Trentino» - Estate-Autunno 1983 - Le raccolte archeologiche nei musei trentini - Il museo archeologico si fa “mostra” - Il collezionismo e le realizzazioni museali dall’antichità all’età neoclassica - Il museo delle «meraviglie» di Ferdinando Cospi - La raccolta archeologica di Luigi Ferdinando Marsili e la «Stanza delle Antichità» dell’Istituto delle Scienze - Il testo epigrafico come didascalia delle opere d’arte greca nei complessi monumentali e nelle raccolte collezionistiche di antichità - Divinità e uomini dell’antico Trentino - Alla riscoperta dei bronzetti figurati del Trentino - Il Museo delle antichità - Maestri di archeologia classica fra Ottocento e novecento - Il Collezionismo Archeologico e Adolfo Venturi - Maria Cristina Genito Gualandi (a c.), Giorgio Gualandi: nota biografica - Maria Cristina Genito Gualandi (a c.), Bibliografia di Giorgio Gualandi