Studi vari

NOVITA'

Sul colle di Villa Revedin. Il Seminario Arcivescovile, la Villa, il Rifugio antiaereo “Vittorio Putti”

2019
pp. 60; formato 14,8x21 cm; punto metallico; ISBN 978-88-7849-142-7
€ 12,00
Aggiungi al carrello

Fin da epoche remote l’estesa area collinare posta a sud di Bologna, al di fuori di Porta Castiglione, oggi presentata da questa guida, fu utilizzata per i più diversi scopi: da terra di malaffare a zona di sepoltura, villeggiatura, studio, preghiera, ricovero per centinaia di feriti durante la Seconda Guerra Mondiale. Un ricco apparato iconografico e le accurate descrizioni degli autori conducono in modo vivido tra il Seminario Arcivescovile, la Villa Revedin, le millenarie sezioni geologiche del territorio e uno dei più importanti rifugi antiaerei in galleria utilizzato dai tanti mutilati reduci dai campi di battaglia di tutta Europa, ospiti dell’Ospedale Militare e Centro Ortopedico “Vittorio Putti”.

Presentazione - A passeggio su tre mari: uno sguardo alla geologia del colle di S. Michele in Bosco - Villa Revedin e le sue vicende secolari - Il Seminario Arcivescovile di Bologna, “magnifica impresa” - Il Rifugio antiaereo “Vittorio Putti” - L’Associazione Amici delle vie d’acqua e dei sotterranei di Bologna