Cerca

Ricerca all'interno del nostro catalogo.


Precedente 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 Successiva

Antonio Gottarelli (a cura di)

Archeologia nell'alta valle dell'Idice. Guida turistica archeologico-naturalistica

2015

Edizioni Te.m.p.l.a. 2015
formato 15 x 21 cm; ril. brossura
224 pp., a colori
ISBN 978-88-6113-097-5

€ 20,00
Leggi nel dettaglio Aggiungi al carrello

Questa guida è parte del più generale progetto di valorizzazione culturale ed ambientale dellʼalta valle dellʼIdice promosso dalle ricerche archeologiche condotte sul Monte Bibele, a partire dal 1965. Il suo scopo è fornire uno strumento di utilità e rapida consultazione per chi voglia intraprendere la visita al nascente Parco Archeologico di Monte Bibele e al nuovo allestimento del Museo Civico Archeologico di Monterenzio, luogo che ne custodisce i reperti. Una guida dunque dedicata allʼarcheologia dellʼalta valle dellʼIdice, principalmente orientata alla promozione del lavoro svolto sul Monte Bibele allo scadere dei 50 anni dallʼinizio delle ricerche, ma comunque attenta a quei caratteri territoriali, paesaggistici e naturali che ne hanno determinato la storia.

Arianna Capiotto, Elena Sala - illustrazioni di Luca Tagliafico

Il ladro di scarabei

I CercaStoria. Avventure alla scoperta di curiosi oggetti del passato - 1
2015
formato 15x21 cm; ril. bros.
48 pagine, a colori
ISBN 978-88-7849-098-7
€ 9,50
Leggi nel dettaglio Aggiungi al carrello

Miriam e Adam ricevono dal fantasma di Lord Ossius, uno stravagante archeologo antenato della ragazzina, il Saltacronos, un potente amuleto capace di farli viaggiare nel tempo. I due amici vengono catapultati nell’antico Egitto. Qui, rischiando la vita, dovranno scoprire chi è il famigerato ladro che vuole rubare lo scarabeo sacro del Faraone e cosa si nasconde dietro l’improvvisa scomparsa del ghepardo reale. La loro avventura aiuterà Cecilia, madre di Miriam, a identificare il misterioso reperto che un importante museo le ha affidato.

Età consigliata: da 8 anni
Parole chiave: avventura - archeologia - amicizia

Enrico Cirelli, Francesca Diosono, Helen Patterson (a cura di)

Le forme della crisi. Produzioni ceramiche e commerci nell'Italia centrale tra Romani e Longobardi (III-VIII sec. d.C.)

Atti del Convegno (Spoleto-Campello sul Clitunno, 5-7 Ottobre 2012)
2015

formato 21 x 29,7 cm; ril. bros.
collana Ricerche - Series Maior 5
768 pagine, in b/n
ISBN 978-88-7849-094-9

€ 70,00
Leggi nel dettaglio
Non ordinabile: ESAURITO

Dal III sec. d.C. l’Impero romano entra in una lunga fase di crisi, che porta a consistenti trasformazioni politiche, culturali ed economiche. Dopo le ondate destabilizzanti di popoli provenienti dal Nord e dall’Est Europa, verso la fine del VI secolo l’arrivo dei Longobardi spacca definitivamente l’Italia in due, dando inizio a un nuovo periodo di mutamenti. L’archeologia contribuisce in modo sostanziale a definire e meglio comprendere questo lungo e complesso periodo storico. Nel volume sono raccolti i risultati delle indagini archeologiche più recenti svolte sul campo, con ampie sintesi regionali della cultura materiale di Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise. Sono discussi gli aspetti delle forme ceramiche prodotte, la loro circolazione e diffusione e il rapporto con gli altri manufatti d’importazione.

Ocnus. Quaderni della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici 23, 2015

2015

formato 21 x 29,7 cm; ril. bros.
208 pagine, in b/n e a colori
ISBN 978-88-7849-107-6; ISSN 1122-6315

€ 40,00
Leggi nel dettaglio
Non ordinabile: ESAURITO
«Ocnus. Quaderni della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici» accoglie, sulla base di rigorosi referaggi esterni, lavori dei docenti dell’omonima Scuola di Specializzazione di Bologna, lezioni e conferenze tenute da studiosi ospiti, ricerche degli allievi e contributi di specialisti di livello internazionale. Tenuto conto dell’ampio spettro di discipline della Scuola – dalla Preistoria all’Archeologia Orientale, dall’Archeologia Classica all’Archeologia tardo-antica e medievale, dall'Archeometria alla Bioarcheologia, dal Restauro all'Archeologia pubblica – «Ocnus» intende proporsi anche come sede aperta a contributi e studi di forte impronta antropologica e interdisciplinare.
Sandro De Maria, Shpresa Gjongecaj (a cura di)

Phoinike VI

Rapporto preliminare sulle campagne di scavi e ricerche 2011-2014
2015

formato 21 x 29,7 cm; ril. bros.
128 pagine, in b/n
ISBN 978-88-7849-108-3

€ 22,00
Leggi nel dettaglio Aggiungi al carrello
Il volume raccoglie contributi di diversi autori relativi agli scavi e ricerche condotti a Phoinike, città dell’Epiro albanese, nel periodo tra il 2011 e il 2014. Novità rilevanti riguardano l’area dell’agorà ellenistica e degli interventi di età romana imperiale, il settore orientale della città – probabilmente quello sul quale si formò l’abitato più antico (IV sec. a.C.) – e un quartiere di abitazioni private a terrazze posto nel settore meridionale della collina sede del centro urbano. Qui è di particolare rilievo il rinvenimento di un ampio frammento di decorazione parietale in “Primo Stile” di una parete dell’andròn dell’abitazione, il primo caso di tale tipo di pittura attestato in Epiro. Molto importanti, per i risultati ottenuti, sono anche le prospezioni geofisiche (georadar) condotte sia nella città alta che nell’area dell’abitato inferiore e della necropoli.
Alberto Giudice, Giancarlo Rinaldi (a cura di)

Realia Christianorum. Fonti e documenti per lo studio del cristianesimo antico

Atti del Convegno (Napoli, 14 Novembre 2014)
2015

formato 17 x 24 cm; ril. bros.
collana Ricerche 3
224 pagine; in b/n
ISBN 978-88-7849-097-0

 

€ 14,00
Leggi nel dettaglio Aggiungi al carrello

Il Convegno di Studi Realia Christianorum. Il contributo delle fonti documentarie allo studio del cristianesimo antico, giunto nel 2014 alla seconda edizione presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Napoli), procede nel segno dell’integrazione delle diverse discipline che contribuiscono alla comprensione della vicenda storica degli antichi cristiani inserita nella più ampia cornice della storia del Mediterraneo antico e della Tarda Antichità. La ragion d’essere del volume è quella di dimostrare come dall’integrazione delle diverse discipline, che hanno il fine di ricostruire la Storia, sia possibile delineare in dettaglio alcuni fenomeni storici fondamentali, evidenziandone ideologie e tratti distintivi e soprattutto illuminandone adeguatamente la complessità.

Precedente 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 Successiva